Abbigliamento necessario per il runner

Correre in maniera regolare non è solo un modo sano per perdere qualche chilo di troppo, ma serve soprattutto per garantire il benessere di tutto il corpo, è un naturale antistress, aumenta le densità ossea, rilascia endorfine e serotonina e soprattutto riduce il rischio di malattie cardiovascolari.

Correre fa bene ma senza esagerare, basta ascoltare i segnali del corpo e naturalmente abbigliarsi in maniera idonea, se sei alle prime armi puoi consultare il sito https://www.cardiofrequenzimetro.org/ per avere un’idea più precisa su ciò che può esserti davvero utile.

L’abbigliamento da runner naturalmente varia a seconda delle stagioni, quello estivo non va bene in inverno e viceversa, scegli quello più adatto a seconda delle stagioni e non rinunciare ad allenarti con qualunque condizione atmosferica.

Abbigliamento estivo

In estate con il sole ed il caldo eccessivo meglio scegliere pantaloncini leggeri, traspiranti e possibilmente traforati, per permettere al sudore di evaporare e regolare la temperatura corporea.

Per la biancheria intima scegli le fibre naturali come il cotone o la spugna ed un cappello con visiera per proteggere la testa.

Abbigliamento invernale

Anche durante la stagione invernale puoi correre tranquillamente all’aria aperta, se usi l’accortezza di equipaggiarti bene e non correre il rischio di ammalarti.

Oggi ci sono molti capi in materiale sintetico che offrono un alto livello di comfort, unito ad una elevata idrorepellenza, che permette al sudore di evaporare ed allo stesso tempo di mantenere una costante temperatura corporea.

Scegli una tuta anti vento ed anti pioggia, ma sempre traspirante, fattore molto importante è scegliere un capo che rimanga piuttosto aderente al corpo, in maniera da diminuire la quantità di aria tra la pelle ed il tessuto.

Scegli capi leggeri in materiare tecnico studiati appositamente per sopportare il freddo, lasciano evaporare il sudore senza subire dispersioni di calore.

Indossa dei calzini che non solo tengano caldo ma che siano saldi ed aderenti, per evitare la formazione di dolorose vesciche, evita di coprirti troppo, piuttosto scegli di vestirti a strati.

Non dimenticare di coprire la testa con un cappello, gran parte del calore corporeo viene disperso attraverso il capo e le mani con guanti tecnici, quelli classici in lana lasciano passare troppa aria, ricorda che le estremità sono i punti più deboli durante le corse invernali.

In caso di temperature estreme un pratico e leggero giubbino in nylon o in gore-tex altamente isolante, è l’ideale per proteggerti e tenerti al caldo, sempre forati sul colle ed alle ascelle per permettere la giusta traspirazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *